Pillole di turismo cinese: la Golden Week

Quali sono i trend del turismo in Cina nella stagione post-pandemica?

La Golden Week, che segna la festa nazionale cinese e cade la prima settimana di ottobre, è tradizionalmente un periodo di punta per gli spostamenti.

Nell’ultima Golden Week pre-pandemia, a ottobre 2019, sono stati effettuati circa 806 milioni di viaggi interni. L’anno successivo, il primo post-covid, c’è stata una diminuzione a 637 milioni di unità.

Questa festività già per due anni ha segnato un passo verso la normalità con la prevista ripresa dei viaggi in Cina. Nel 2020 la Golden Week ha registrato dati positivi, se comparati con la celebrazione precedente, la Festa dei Lavoratori di maggio, in cui la decrescita è stata del 400%. Trend incoraggianti di ripresa anche per il 2021, a cui sono però succeduti nuovi lockdown durante la primavera 2022.

La prima ripresa del turismo cinese domestico 2020-2021: i motivi.

  • Aumentata la capienza dei siti turistici cinesi da 50% a 75%.
  • Monitoraggio digitale su app cinesi della situazione epidemiologica per aggiornamenti prima di mettersi in viaggio.
  • Sconti su prenotazioni alberghiere ed ingressi alle principali attrazioni turistiche, con oltre 1500 siti turistici cinesi che offrivano ingressi gratuiti, promozioni o sconti su larga scala per la Golden Week 2020.

Turismo cinese in forte ripresa

Golden Week 2020: le destinazioni dei cinesi

  • + 30% annuo di prenotazioni in Tibet, Qinghai e Hainan.
  • Pechino ha registrano il 99,7% di presenze in più rispetto al 2019.
  • Wuhan, città epicentro della pandemia, ha accolto più di 18 milioni di visitatori: un numero importante se si pensa al rigidissimo lockdown in vigore sino a 5 mesi prima.
  • A nord-est, Harbin e Changchun, un tempo destinazioni poco considerate, hanno mostrato un aumento degli arrivi.

Golden Week 2020: le modalità di viaggio

Il viaggio indipendente (FIT) è un trend in crescita, in particolare per quanto riguarda gli spostamenti di gruppi familiari. Secondo la China Tourism Academy, solo il 2% di chi ha viaggiato a Fuzhou durante la Golden Week 2020 faceva parte di un gruppo organizzato.
Nello stesso anno, si sono preferiti i viaggi in auto rispetto a quelli in bus o in treno, con un incremento delle richieste di auto a noleggio del 50%.

Guardando questi dati è possibile immaginare le tendenze post-pandemia del mercato del turismo in Cina:

  • Turismo familiare indipendente
  • Viaggi in mete alternative
  • Viaggi in macchina con mezzo noleggiato
  • Prenotazioni online

I viaggi ricominciano in Cina

Come accogliere i turisti cinesi in Italia nel post pandemia?

I viaggiatori FIT sono in aumento, pertanto gli operatori del settore turistico italiano dovranno sviluppare strategie di accoglienza adatte alle nuove tendenze emerse durante le Golden Week degli ultimi due anni:

  • Offrire la possibilità di affittare mezzi di trasporto privati, promuovendo il servizio sui canali digitali.
  • Realizzare un piano di rilancio per promuovere il patrimonio artistico, culturale e naturale italiano, così da accogliere nuovamente i turisti non appena si potrà tornare a viaggiare.

Il progetto Vento d’Italia anticipa i trend per costruire attivamente il futuro che ci aspetta. Seguiteci per continuare ad approfondire.

 

Aggiornamento: questo articolo è stato rivisto il 4/07/2022

Questo articolo è stato scritto da

Condividi questo articolo.

Vento d'Italia è la rotta sicura verso il mercato cinese.

Supportiamo le destinazioni italiane e le eccellenze produttive dei territori che vogliono raggiungere i consumatori e i turisti cinesi.
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leggi anche

Turismo Italia-Cina: il valore del brand UNESCO

Cina e Italia ospitano il maggior numero di siti presenti nella lista dei patrimoni dell’umanità...

Il turismo domestico cinese corre veloce

I numeri della ripresa Già evidente dai dati delle festività Golden Week 2020 e il Capodanno...

Passaporto sanitario: uno strumento per varcare i confini

8 marzo 2021, Assemblea Nazionale del Popolo: il Ministro degli Affari Esteri Wang Yi annuncia...

Turismo cinese: l’ascesa dei parchi naturali

La Cina possiede un ricco patrimonio naturalistico: 897 parchi naturali nazionali, di cui un terzo...

Il turismo cinese diventa indipendente

Analizzare i dati della più popolare OTA cinese, Ctrip è utile per capire i trend e le evoluzioni...